Area riservata  -  cambio lingua   italiano

Pba

Elica di pba selezionata per l’edizione 2014 del Compasso d’Oro

back

 

Dopo il Red Dot Award la maniglia Elica ottiene un altro riconoscimento da ADI, l’Associazione per il Disegno Industriale.

Pubblicata sull’ADI Design Index 2013, Elica concorre alla selezione per il conferimento del prossimo Premio Compasso d’Oro.

Il Premio, ideato nel 1954 da “La Rinascente” e donato poi all’ADI che lo gestisce ininterrottamente dal 1956, è il più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano. Il riconoscimento, che raccoglie i prodotti premiati, ha generato la più grande Collezione Storica del Design, dichiarata nel 2004 “bene di interesse nazionale” (D.M. 22.04.2004).

L’ADI Design Index 2013 rappresenta il terzo volume del ciclo triennale che raccoglie i preselezionati al prossimo Premio Compasso d’Oro ADI. La selezione annuale è stata condotta secondo una rigorosa metodologia di lavoro ed esclusivi criteri di merito dall’Osservatorio permanente del Design ADI composto da oltre 100 esperti, organizzati in commissioni che operano su tre diversi livelli: Commissioni Territoriali, Commissioni Tematiche, Commissione di Selezione finale. 

“La forma di un oggetto non ne dichiara solo la funzione ma dice il modo in cui guarda al mondo colui che l’ha realizzata. I disegni che tracciamo, la materia che scegliamo perché diventi un oggetto da impugnare mille volte e ancora, sono un simbolo che rimanda al pensiero di chi quegli oggetti li ha voluti. Quindi, chi crea ha delle responsabilità. A maggior ragione, le forme che immaginiamo, sviluppiamo e produciamo per l‘abitare senza barriere possono dirsi riuscite nella misura in cui non lasciano intravvedere nello sfondo alcun utente particolare ma solo uomini che abitano spazi in modo confortevole. Vogliamo l’eccellenza accessibile a tutti. Anche a chi non ha problemi ad arrivare fin là”.

Così Francesca Masiero, Vice Presidente pba S.p.A. perché Elica, maniglia in acciaio inox, disegnata per pba da Jérôme Brunet, dello studio parigino Brunet Saunier Architecture, grazie al suo disegno particolarissimo, garantisce una facile presa anche alle persone che hanno difficoltà nei movimenti della mano. La parte superiore, piatta, con una buona superficie d’appoggio e l’estremità curvata, al fine di evitare agganci, facilita la movimentazione verticale a chi apre la porta anche da una sedia a ruote.